Commenti Storia - Home page
Storia
GiOvAnNi 19 Set 2010 00:28
Il ritorno del terribile giocattolaio - 11 settembre 2001
[Default] il giorno Sat, 18 Sep 2010 21:57:31 GMT, "urla"
<urlanonvalido@urla.it> ebbe l'ardire di scrivere:

---snip---
>> Prendiamo UN argomento, e parliamone senza citare NESSUNA fonte (ne'
>> quelle dei complottisti, ne' le fonti ufficiali). Vediamo se col solo
>> ragionamento si arriva a una conclusione su chi ha compiuto gli
>> attentati dell'11/9
>>
>> Vai, comincia.
>>
>> Giovanni
>
>Ok. Chi aveva un motivo?

Mi vengono in mente troppe risposte.
[spazio per il dirty quoting]

Il problema e' che NESSUNA e' pertinente all'argomento. Si doveva
parlare di fantomatici omini che, nell'indifferenza generale, in
qualche settimana o mese hanno trapanato e minato i due WTC. Poi
magari se si accennasse alla quantita' di C4 (o di nanotermite[1])
necessaria per tirare giu' i due grattacieli, sarebbe un dato la cui
discussione aiutrerebbe a capire.
Magari si poteva anche parlare del fatto che tutti gli ebrei che
lavoravano al WTC si sono salvati, e al fatto che cio' che ho appena
scritto e' una cazzata.

Insomma: lasciamo la filosofia a Giulietto Chiesa e a Franco Cardini;
qui parliamo di robe piu' tangibili, grazie.


[1]: nel mondo in cui vivo io bisognerebbe prima provare che la
nanotermite esiste. Ma mi accontento di una descrizione discorsiva del
composto.


Giovanni

--

"We have a better-than-zero chance of
successfully intercepting, I believe,
an inbound warhead."

Gen. Obering, US Army.