Commenti Storia - Home page
Storia
Pagina 1 di 1 [Pag 1] |
Ricorrenze da non dimenticare
Pier 18 Set 2010 08:22
Qualcosa dev'essere avvenuto il 20 Settembre di molti anni fa....
Un bel convegno di storici organizzati dai radicali ha evidenziato
dottamente molte cose sconosciute



Repliche totali: 12 | Visualizza messaggio singolo

 
Menandro 18 Set 2010 10:33
> Come vedemmo, il vero obiettivo era il potere temporale dei Papi. Si
> capiva bene che, colpendolo, si sarebbe resa vulnerabile la Chiesa
> stessa.

Come si puo' dire questo?
Proprio il potere temporale, rende vulnerabile la Chiesa.

Il potere temporale non e' in "linea" con il Vangelo
Il potere, l'autorita' di inquisire anche le idee e di condannare
chi non e' conforme al papa, non e' in linea con il vangelo.
Questo rende debole la Chiesa, intesa come il "Vaticano"
e non si capisce bene perche'

Perche' il Papa succede a San Pietro?
Ma san Pietro era vescovo ad Antiochia, non a Roma.

Perche' Roma era la capitale dell'impero?
Si, nei primi concili si vede benissimo che la priorita'
alle chiese era regolata in base all'aspetto politico,
e infatti quando la capitale si sposto' a costantinopoli
modificarono l'elenco delle chiese importanti, mettendo
al secondo posto Costantinopoli.

Ma il potere politico della chiesa,
e' contrario al Vangelo.




Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Pier 18 Set 2010 15:40

> Perche' il Papa succede a San Pietro?
> Ma san Pietro era vescovo ad Antiochia, non a Roma.

Se fosse rimasto da qualle parti sarebbe svanito
come avvenuto con fli Esseni



Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Menandro 18 Set 2010 18:41
> Se fosse rimasto da qualle parti sarebbe svanito
> come avvenuto con fli Esseni


Vi e' rimasto almeno 30 anni.

Se vai a Tivoli, sull'antica basilica di san Pietro,
trovi esposta la storia di come egli sia venuto a Roma
per i funerali di stato del governatore romano di Antiochia.

Se leggi le lettere di San Paolo ai Romani,
noterai che, nei saluti finali, nomina tanti, ma non Pietro.

Anzi, prima dei saluti dice che lui passera' per Roma,
ma non per farvi Ministero, perche' - dice- non e' bene
che uno vada dove gia' c'e' una comunita' ben funzionante.

Se leggi la lettera di Pietro,
noterai che e' indirizzata alle Citta' del circondario
di Antiochia.



Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Bhisma 19 Set 2010 12:25
On Sat, 18 Sep 2010 06:43:58 GMT, <Rafminimi13@libero.it> wrote in
message <OcZko.208985$9f6.429964@twister1.libero.it>:

>PREghiera del beato Pio IX, salendo la Scala Santa

Sonetto di Giuseppe Gioacchino Belli.


Lo Stato der Papa

Come er Papa ha da st ssenza lo Stato
quann vicario lui de Ggesucristo?
Mha ddetto er Coco a me de San Calisto
che insinente a ddiscorrene peccato.

Ggesucristo cha ttanto faticato
pe ffacce tuttoquanto avemo visto,
dovera cede puro a chi pi tristo
sto cantoncel de monno conzagrato?!

Cede un par de cojjoni! E dde sto passo
sarriva a llev Id dar paradiso,
pe mmettece in zu logo Satanasso!

Duncue pare che ssii belle indisciso
cher Zantopadre a sto monnaccio llasso,
e pp dd riso ar farro e ffarro ar riso.






Saluti da Bhisma

--
... e il pensier libero, la mia f!

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
Pagina 1 di 1 [Pag 1] |